Editor

L’Agenzia delle Entrate, in risposta all’interrogazione n. 5-11389, ha comunicato le informazioni inerenti i  numeri degli aderenti al regime del Patent box da parte delle società. Con più precisione, le istanze di accesso al regime agevolato sono state circa 8.000; quelle presentate e non decadute sono state 1.887 nell’anno 2015 e 1.819 nel 2016.

Nel biennio in osservazione le istanze di agevolazione per i marchi sono state il 40% del totale.

Si rammenta che ai fini dell’accesso al regime agevolativo, per i primi due anni di applicazione è previsto il necessario esercizio dell’opzione telematica, mentre, a partire dal 2017, l’opzione viene comunicata direttamente nella dichiarazione dei redditi. E’, inoltre, prevista anche la presentazione di un’istanza di accordo preventivo all’Agenzia delle Entrate, per definire in contraddittorio i metodi ed i criteri di determinazione del reddito agevolabile. La presentazione di tale istanza è obbligatoria nella sola ipotesi di utilizzo diretto del bene immateriale.19

19 Maggio 2017

I numeri del Patent Box bel biennio 2015/2016

L’Agenzia delle Entrate, in risposta all’interrogazione n. 5-11389, ha comunicato le informazioni inerenti i  numeri degli aderenti al regime del Patent box da parte delle società. […]
18 Maggio 2017

Monza – 18 maggio 2017

IL DIRITTO EUROPEO SUL DESIGN  
18 Maggio 2017

Marchio U.E.: disponibili il Regolamento di esecuzione e delegato

Oggi 18 maggio 2017, il Regolamento recante modalità di esecuzione di alcune disposizioni del regolamento (CE) n. 207/2009 del Consiglio sul marchio dellʼUnione europea (riferimento della […]
15 Maggio 2017

Patent Box: i marchi d’impresa escono dai benefici per il futuro, anche se le norme transitorie salvano coloro che vi avevano aderito precedentemente

Ad integrazione delle news del 15 e del 26 aprile 2017, si precisa che l’art. 56 del D.L. 24 aprile 2017 n. 50 (in G.U. n. […]