Editor

Nel programma comunitario Horizon 2020 sono previsti nuovi finanziamenti da parte della U.E. per progetti destinati a migliorare la partecipazione delle imprenditrici ed agevolare l’accesso delle donne ai fondi comunitari per l’innovazione, la ricerca e lo sviluppo.

Il bando, emanato nell’ambito del programma COSME, finanzia attività e progetti a livello comunitario a sostegno e destinati a migliorare la partecipazione delle imprese femminili, a maggior tasso di innovatività, con l’obiettivo di favorirne l’accesso ai fondi comunitari.

La finalità principale del progetto è quella di aumentare la consapevolezza sulla potenzialità dello strumento PMI per le donne imprenditrici attraverso eventi di informazione, consulenza e coaching.

Lo strumento PMI, dotato di tre miliardi di euro di finanziamento negli anni dal 2014 al 2020, è stato creato proprio come strumento ad-hoc per le imprese di minori dimensioni.

Il termine per la presentazione delle domande scadrà il 6 aprile 2017. La proposta potrà essere redatta in una delle lingue ufficiali dell’U.E., anche se è consigliabile allegare una traduzione completa in inglese.

27 Marzo 2017

In Horizon 2020 finanziamenti a sostegno delle donne imprenditrici

Nel programma comunitario Horizon 2020 sono previsti nuovi finanziamenti da parte della U.E. per progetti destinati a migliorare la partecipazione delle imprenditrici ed agevolare l’accesso delle […]
24 Marzo 2017

Brevetto unico Europeo. Al via il Tribunale unificato dei brevetti U.E

Servirà un doppio step per l’effettivo avvio del Tribunale dei brevetti U.E.; infatti, da maggio 2017, partirà la selezione dei magistrati e il collaudo dei sistemi […]
22 Marzo 2017

Programma Europa Creativa: Consultazione pubblica

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica sul programma Europa Creativa, il principale strumento di finanziamento dell’U.E. a sostegno dei settori della cultura e creatività […]
15 Marzo 2017

Bonus R&S: agevolabili le consulenze per progetti a favore di terzi.

Con la risoluzione n. 32/E del 10 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che non è rilevante la modalità con la quale viene commissionata un’attività […]