Dichiarazioni fiscali 2018: quali adempimenti per le imprese in “Patent box”?

Dichiarazioni fiscali 2018: quali adempimenti per le imprese in “Patent box”?

Sulla base della legge di Bilancio 2018, le società con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare che intendono esercitare l’opzione per il regime agevolato del Patent box vi dovranno provvedere direttamente nella dichiarazione dei redditi in scadenza al 31 ottobre 2018.

Si segnala una prima criticità, rappresentata dalla necessità di comunicare in dichiarazione anche il reddito derivante dal bene immateriale agevolato anche se le trattative di ruling, attivate obbligatoriamente o facoltativamente con le diverse agenzie per la definizione del reddito agevolato, non sono ancora concluse.

Inoltre, i soggetti che hanno esercitato l’opzione per i marchi, e che adesso godono della clausola di “grandfathering”, dovranno adempiere a specifici obblighi informativi indicando taluni elementi in merito a tali beni immateriali nel modello Redditi SC.

Lascia un commento