Amministratore

È “innovazione” la parola chiave delle iniziative stabilite nelle ultime settimane a livello comunitario ai fini di fornire strumenti di ausilio tanto ai singoli quanto, in particolare, alle piccole e medie imprese (PMI), che, nel 2019, rappresentavano più del 90% del panorama aziendale italiano.

Proprio le PMI sono, infatti, i destinatari di riferimento del nuovo accordo di collaborazione siglato dall’EUIPO con l’International Network for Small and Medium Enterprises (INSME), no-profit che conta sul supporto di 67 membri in un panorama di 31 Stati.

L’accordo prevede, oltre ad un proficuo scambio di informazioni e pubblicazioni attraverso il doppio canale, altresì l’organizzazione di iniziative quali programmi di training ed incontri, utilizzando – in particolare – le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, al fine di creare momenti di condivisione tra gli esperti del settore e gli utenti, nonché direttamente tra questi ultimi. 

Ampliare la quantità di informazioni concernenti i vari ambiti e sfumature della proprietà intellettuale disponibili per le PMI, nonché aumentare il grado di consapevolezza sull’importanza di strategie relative a tale argomento, è il motivo che ha spinto INSME a firmare l’accordo.  

Entrambi i firmatari convengono sul fatto che l’obiettivo dell’azione risieda – da un lato – nel potenziamento delle piccole e medie imprese europee, valorizzando la proprietà intellettuale quale chiave di volta per una maggiore identificazione dell’impresa stessa e, di conseguenza, aumentando il valore delle PMI sul mercato, e – dall’altro lato – nel favorire e semplificare la continua ricerca di innovazione

L’attenzione di EUIPO verso le PMI, tuttavia, non si esaurisce con questa iniziativa, ma si pone in un continuum con lo specifico programma inserito all’interno dello “Strategic Plan 2025”, volto proprio a “conferire valore aggiunto alle imprese, alle istituzioni e alla società, tenendo conto delle esigenze future di tutte le parti interessate”, tramite tre direzioni strategiche individuate in rete, eccellenza e innovazione. Nell’ottica di fornire servizi avanzati che pongano il cliente al centro, un obiettivo specifico, il c.d. “goal 2.3.”, è riferito specificamente ai servizi di proprietà intellettuale per le PMI. 

Il brand “Ideas Powered for business” è stato predisposto, infatti, proprio per supportare le PMI all’interno del loro percorso di impresa, anche tramite uno specifico hub avente lo stesso nome. Le funzionalità permettono un supporto, passo dopo passo, a partire dall’idea iniziale di depositare e, auspicabilmente, registrare un marchio fino alla presentazione dell’application vera e propria: 

  • tramite una guida dettagliata in materia di marchi è possibile trovare risposta a qualsiasi tipo di quesito preliminare; 
  • se si è in cerca di consulenza legale personalizzata riguardo a questioni più complesse, una specifica funzionalità permette di relazionarsi con un esperto iscritto alla lista dei fornitori di supporto gratuito;
  • infine, un collegamento consente di accedere alla procedura di registrazione fast track.

Riassumendo, è, in conclusione, particolarmente meritevole di attenzione e lode la volontà dell’EUIPO di creare servizi personalizzati allo scopo non soltanto di alzare il livello di consapevolezza sulle caratteristiche dei diritti di proprietà intellettuale ma, altresì, di mostrare alle PMI la via per trasformare in asset i diritti IP di cui dispongono o, comunque, sui quali hanno intenzione di lavorare in futuro.

27 Novembre 2020

PMI ed innovazione nel mirino dell’EUIPO

È “innovazione” la parola chiave delle iniziative stabilite nelle ultime settimane a livello comunitario ai fini di fornire strumenti di ausilio tanto ai singoli quanto, in […]
23 Novembre 2020

La forma tridimensionale della tasca del jeans: il caso Kokka c/Max Mara

Si segnala che la napoletana Kocca, azienda operante nel settore dell’abbigliamento casual, ha recentemente conseguito una vittoria davanti alla Corte di Appello di Milano in una […]
20 Novembre 2020

Italian Day 2020: partecipa con noi!

Giovedì 3 dicembre, concluderemo insieme il lungo percorso del progetto Marchi e Disegni comunitari con l’edizione 2020 dell’Italian Day. La mattinata di lavori, a partire dalle […]
19 Novembre 2020

“La tutela del design”: partecipa al webinar!

Il prossimo mercoledì 25 novembre, dalle ore 09:30, UIBM, EUIPO e Innexta, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti Santa Giulia, ti invitano al webinar “La […]