Blockchain e Privacy: una sfida appena iniziata

https://search.creativecommons.org/photos/2ebc46b1-0821-4dbb-8276-3c5f64181789

Il nostro legislatore, con la recente conversione in legge n. 12/2019 del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135 (recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione) all’art. 8-ter ha provato a disciplinare le tecnologie basate sui registri distribuiti ed in particolare i c.d. Smart Contract.

La presenza di dati personali all’interno di un sistema composto da un registro, può creare molteplici problematiche in relazione al rispetto dell’attuale normativa comunitaria in tema di privacy.

Diventerebbe infatti complessa da gestire la presenza di errori con riferimento agli stessi dati, oltre alla problematica della non possibile conservazione in eterno del dato (nel rispetto del Reg. UE 679/16 – GDPR) che diventerebbe quasi impossibile.

Approfondimento disponibile a questo link.

Lascia un commento