BLOCKCHAIN & IP

Stiamo attraversando un periodo storico straordinariamente rivoluzionario, un’epoca dove la tecnologia avanza a passi da gigante in tempi molto brevi. Dove chiunque, indipendentemente dal luogo e dal tempo, può (ri)pensare e (re)immaginare nuove prospettive.

Può far cadere paradigmi vecchi e inadatti ad una società digitale, ma non ancora digitalizzata. Per andare oltre, nel suo significato più concreto, dobbiamo fare un passo in avanti. Dobbiamo tornare ad udire. Ascoltare per capire davvero, per trovare il coraggio di spingerci oltre, di cambiare il modo nel quale le cose sono sempre state fatte. Questo però da solo non basta. È imperativo avvicinare differenti competenze, farle comunicare, unirle laddove possibile.

L’aspetto legale si deve fondere armonicamente nel processo, come parte integrante di un progetto dove giuristi, informatici e comunicatori lavorano insieme: ‘Lawyers don’t fly solo anymore’. Ed è proprio qui, grazie a questo tipo di innovazione digitale, che si può migliorare l’efficienza e la competitività di tanti settori. Grazie a nuove tecnologie come la blockchain, e all’utilizzo degli smart contract possiamo ripensare come proteggere il valore e la sicurezza dei prodotti e del Made in Italy.