“Comunicazione comune” per la classificazione dei marchi

“Comunicazione comune” per la classificazione dei marchi

L’UAMI torna sulla sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea del giugno 2012, inviando una “Comunicazione comune” a tutti gli Uffici nazionali competenti in materia, al fine di ribadire la necessità di chiarezza e precisione nell’identificazione dei prodotti o servizi per i quali sia richiesta la tutela mediante il marchio, invitando gli Uffici nazionali alla collaborazione per stabilire un’interpretazione comune dei suddetti requisiti.

Comments are closed.