COVID 19: Sospensione fino al 3 aprile dei termini in scadenza per i procedimenti di competenza dell’UIBM

A causa dell’aggravarsi dell’emergenza da Covid-19 e delle ultime disposizioni da parte del Governo per contrastarlo, l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha deciso di sospendere fino al 3 aprile 2020 i termini di scadenza per i procedimenti di competenza.

Come spiegato sul sito del Ministero, la sospensione è valida con le sole eccezioni “dei termini perentori del procedimento di opposizione alla registrazione di marchi (articolo 176 del Codice della Proprietà Industriale) e dei ricorsi notificati (articolo 147, comma 1 del CPI)” e dopo il 3 aprile riprenderanno a decorrere per la rimanente parte“.

Il Ministero puntualizza anche che non è richiesta la presentazione di nessuna istanza per poterne beneficiare e che agli utenti viene richiesto semplicemente di indicare “nel campo “nota depositante” del modulo cartaceo o telematico che [si] utilizzerà per gli adempimenti di interesse una volta scaduta la sospensione, che il termine ordinario non è stato rispettato a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19, ai sensi del decreto sopra richiamato”.

Per ulteriori approfondimenti, è possibile consultare qui il Decreto.

Lascia un commento