Dal 23 marzo 2016 in vigore il Marchio dell’Unione Europea

Dal 23 marzo 2016 in vigore il Marchio dell’Unione Europea

A far data dal 23.03.2016 è in vigore il Regolamento (UE) n. 2015/2424: l’UAMI diventa l’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) e il marchio comunitario è da oggi denominato marchio dell’Unione europea.

Con comunicazione del 29.01.2016, il Presidente dell’UAMI ha specificato il significato del nuovo articolo 28 del Regolamento, sul cui fondamento i titolari di marchio comunitario hanno l’obbligo di identificare puntualmente, al momento del deposito della domanda, per quali prodotti e/o servizi viene richiesta tutela. La detta disposizione prevede un periodo transitorio pari a sei mesi – dal 23 marzo al 24 settembre 2016 – durante i quali i titolari di marchi comunitari depositati prima del 22 giugno 2012 e registrati in relazione all’intero titolo di una classe di Nizza, potranno dichiarare – mediante apposito modulo on-line messo a disposizione sul nuovo sito EUIPO, la specificazione dei prodotti e servizi della classe designata al momento della domanda.

Comments are closed.