“Disegni+2”: agevolazioni alle PMI per la valorizzazione dei disegni e modelli

“Disegni+2”: agevolazioni alle PMI per la valorizzazione dei disegni e modelli

Con comunicazione pubblicata nella G.U. dell’8 agosto 2014 n. 183 il Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ha reso noto l’intervento denominato “Disegni+2” affidato – quale soggetto gestore degli adempimenti tecnici e burocratici – a Unioncamere in virtù di Convenzione del 16.12.2013 al fine di attuare un intervento agevolativo a favore di micro, piccole e medie imprese per valorizzare i titoli di proprietà industriale e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso lo sfruttamento economico dei disegni e modelli industriali sui mercati nazionali ed internazionali.

Le risorse disponibili ammontano ad euro 5.000.000,00 (cinque milioni), da concedere nella forma di contributo in conto capitale.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni, con più precisione:

Fase 1 “Produzione”: ossia per la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato;

Fase 2 “Commercializzazione” di un disegno/modello registrato.

E’ possibile consultare il bando integrale ed estrarre la documentazione per la presentazione delle domande ai seguenti siti:

www.sviluppoeconomico.gov.it (Sezione “Incentivi”, “incentivi e strumenti di sostegno”, “Disegni+2”);

www.uibm.gov.it;

www.unioncamere.gov.it;

www.disegnipiu2.it

oppure direttamente in: http;//www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/Bandi/Bando_Disegni2.pdf

Comments are closed.