La tutela dell’innovazione mediante i brevetti e i segreti commerciali

La tutela dell’innovazione mediante i brevetti e i segreti commerciali

Si segnala che l’EUIPO, attraverso l’Osservatorio europeo sulle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale, in data 13 luglio 2017, ha pubblicato una nuova interessante relazione dal titolo Protecting innovation through trade secrets and patents: determinants for european union firms (Tutela dell’innovazione mediante brevetti e segreti commerciali: fattori determinanti per le aziende dell’Unione europea) dando evidenza al ruolo determinante dei segreti commerciali e dei brevetti per lo sviluppo delle imprese nella U.E. ai fini della protezione dei proventi dell’innovazione.

Nel testo si sottolinea come i segreti commerciali, nonostante la rilevante importanza economica, ricevono, sovente, scarsa attenzione ed il loro rapporto con i brevetti risulta, spesso, frainteso.

La relazione utilizza i dati tratti dall’indagine comunitaria sull’innovazione relativa a 24 Stati membri dell’UE.

Lo studio rileva che la maggior parte dei tipi di aziende ricorre più frequentemente all’utilizzo dei segreti commerciali rispetto all’uso dei brevetti nella maggior parte dei settori economici e in tutti gli Stati membri.

Per le novità e le innovazioni di mercato riguardanti beni materiali si privilegia la tutela tramite i brevetti mentre i processi o i servizi innovativi sono più spesso tutelati mediante il segreto.

Tuttavia, in generale, emerge che esiste una complementarietà tra l’utilizzo dei segreti commerciali e dei brevetti in quanto molte aziende ricorrono ad entrambi i metodi per tutelare le loro innovazioni.

Lo studio è disponibile sul sito web dell’EUIPO https://euipo.europa.eu/ohimportal/it/web/observatory/observatory-publications

Lascia un commento