Marchi storici: modalità di iscrizione al registro

Si segnala che sulla Gazzetta Ufficiale n. 92 del 7 aprile 2020 è’ stato pubblicato il decreto 27 febbraio 2020 del Ministero dello Sviluppo Economico che fornisce le modalità applicative per l’iscrizione al registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale.

Il decreto stabilisce che a decorrere dal 16 aprile 2020 possono essere presentate, in via esclusivamente telematica, attraverso il portale online, le istanze di iscrizione al registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale.

Dopo aver effettuato la registrazione, l’utente potrà accedere selezionando l’opzione Iscrizione al registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale disponibile nell’elenco delle domande e istanze che possono essere depositate.

Per la presentazione dell’istanza è dovuto il pagamento dell’imposta di bollo di importo pari a euro quindici da assolvere secondo le modalità indicate dal sistema di deposito telematico.

Successivamente è previsto che l’Ufficio italiano brevetti e marchi, una volta ricevuta l’istanza, appuri la presenza della documentazione e dei requisiti richiesti per poi decidere con un provvedimento di accoglimento oppure di rifiutare l’iscrizione.

Lascia un commento