Patent Box anche per i marchi in corso di registrazione

Patent Box anche per i marchi in corso di registrazione

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione nr. 81 del 27 settembre 2016, ha avuto cura di precisare che il Patent Box è fruibile anche con riferimento ai marchi in corso di registrazione ed anche in presenza di un procedimento di opposizione pendente, purché sussista una ricevuta rilasciata dagli uffici competenti attestante l’avvenuto deposito della domanda di registrazione che dia la prova dell’avvenuto deposito della domanda; ciò, in quanto, tale ricevuta – dal punto di vista definitorio – risulta essere idonea a soddisfare i requisiti di cui all’articolo 6, comma 1°, del D.M. 30 luglio 2015, quando invece, in caso di avvenuta registrazione, la prova sarà costituita dal relativo attestato di primo deposito ovvero dall’ultimo attestato di rinnovo rilasciato dall’ufficio competente.

Si precisa ancora che nella menzionata Risoluzione, l’Agenzia specifica che in presenza di un procedimento di opposizione in corso di svolgimento – che potrebbe inficiarne la registrazione – in sede di sfruttamento dell’agevolazione Patent Box occorrerà adottare un atteggiamento prudenziale e l’impresa dovrà fornire tempestivamente all’Agenzia delle Entrate qualsiasi informazione che possa portare alla mancata registrazione del marchio.

Comments are closed.