Soppressione dei bollettini di conto corrente postale per il pagamento di diritti e tasse in tema di proprietà intellettuale

Soppressione dei bollettini di conto corrente postale per il pagamento di diritti e tasse in tema di proprietà intellettuale

Si segnala che a decorrere dal giorno 5 luglio 2016 l’Agenzia delle Entrate, d’intesa con la Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico, ha emanato un apposito provvedimento il quale statuisce la cancellazione del metodo di pagamento attraverso i modelli di bollettino di conto corrente postale dei diritti e delle tasse sulle concessioni governative sui titoli di proprietà industriale.

A partire dal 5 luglio 2016, pertanto, i versamenti dei diritti e delle tasse dei titoli di proprietà intellettuale dovranno essere effettuati solo tramite il modello F24.

Comments are closed.