pierpaolo triulzi

La vicenda tra Paulo Dybala, calciatore della Juventus, e la Star Image Limited, società di diritto maltese di comproprietà del suo ex agente, Pierpaolo Triulzi, è finalmente volta al termine.

Analizziamo la vicenda con ordine.

Va innanzitutto sottolineato che gli accordi di cessione dei diritti di immagine consentono ad un atleta di sfruttare a livello commerciale le proprie caratteristiche, che a determinati livelli diventano economicamente rilevanti, spesso addirittura superiori rispetto allo stipendio percepito dalla squadra di appartenenza.

La controversia in questione nasce nel 2017, quando l’atleta decide di interrompere il rapporto con Triulzi, affidandosi ad un amico di famiglia per rappresentare i suoi interessi, e rescindendo unilateralmente il contratto decennale, firmato un anno prima, che lo vedeva legato alla Star Image, cui aveva ceduto i propri diritti di immagine, oltre che il suo nome e la sua firma.

A quel punto la società maltese reagisce avviando una serie di contenziosi contro Dybala, sostenendo la violazione dell’accordo siglato e chiedendo il risarcimento del danno subito. Pare inoltre che, rendendo nota la situazione in essere ai club potenzialmente interessati all’acquisto del suo cartellino, la Star Image abbia determinato la mancata cessione del calciatore nell’estate del 2019: che fossero voci di corridoio o meno, tutta questa incertezza ha rappresentato un effettivo ostacolo al passaggio di proprietà dell’argentino.

Secondo la rivista Global Arbitration Review, la società avrebbe chiesto un risarcimento di circa 35 milioni di euro, ma fonti accreditate spiegano che la transazione, resa nota solo qualche giorno fa, risalirebbe allo scorso mese di novembre con la chiusura dell’arbitrato a Milano, e riguarderebbe solo una piccola percentuale dell’entità richiesta.

9 Febbraio 2021

Dybala e i diritti di immagine: causa chiusa

La vicenda tra Paulo Dybala, calciatore della Juventus, e la Star Image Limited, società di diritto maltese di comproprietà del suo ex agente, Pierpaolo Triulzi, è […]