Udine – 26 Novembre 2013

Udine – 26 Novembre 2013

IL VALORE DEL BRAND: UN ALTRO MODO DI CONCEPIRE I MARCHI E I DISEGNI

OBIETTIVI

Non c’è una definizione giuridica di Brand, eppure, questo termine del marketing strategico ben si adatta a riassumere in un unicum le varie forme di tutela che si possono cumulare, o alternare, per differenziarsi dai propri concorrenti.
Nella nozione di Brand rientrano i marchi, e più in generale, tutti i segni distintivi, così come rientrano i modelli e tutte le modalità di protezione delle forme dei prodotti.

Il seminario intende affrontare le varie forme di tutela del Brand, passando in rassegna i vari sistemi.

PROGRAMMA

In primo luogo, si analizzerà la differenza tra la tutela delle situazioni giuridiche di fatto e la tutela “rafforzata” derivante dalla costituzione di titoli autonomi quali le registrazioni dei marchi italiani e/o comunitari e dei modelli italiani e/o comunitari.

In tale occasione, si analizzeranno le procedure per l’ottenimento dei titoli a livello comunitario con l’esposizione della recente giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea che ha chiarito molti aspetti in materia di design e di marchio.

La seconda parte del seminario concernerà i criteri di valutazione. E, infatti, per le aziende è sempre più frequente dover valutare il proprio portafoglio  marchi. I motivi possono essere diversi, ovvero riferibili alle situazioni di ordinario svolgimento della vita di impresa (ad es. la richiesta di finanziamenti) oppure situazioni straordinarie quali:

• la cessione od acquisizione di una specifica attività che inglobi anche segni distintivi;

• la determinazione dei danni in caso di contraffazione;

• la determinazione della congruità dei corrispettivi per una licenza avente ad oggetto beni immateriali.

Non da ultimo, può essere necessario valutare i marchi qualora se ne ravvisi un’opportunità di natura fiscale.

Programma

Comments are closed.