Webinar – 24 settembre 2020

Webinar – 24 settembre 2020

Le possibilità offerte dalla stampa 3D e i diritti di proprietà intellettuale

INFORMAZIONI

OBIETTIVI E PROGRAMMA

Il seminario è volto a mettere in luce come, attraverso la stampa 3D, possano essere utilizzate nuove tecnologie e come queste nuove tecnologie possano essere tutelate in quanto diritti di proprietà intellettuale.
Attraverso questo appuntamento si potrà anche parlare di quali eccezioni possano esserci in materia di stampa 3D, eccezioni che sono venute in rilievo soprattutto nell’ambito dell’esperienza Covid

Programma

L’iniziativa è stata accredita dall’Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale per n. 2 crediti formativi in materia di Brevetti e/o Marchi.

ISCRIVITI
QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE

Oggetto

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Esprima le seguenti valutazioni (1 = per niente, 2 = poco, 3 = abbastanza, 4 = molto, 5 = moltissimo) relative alla sua partecipazione al webinar "Le possibilità offerte dalla stampa 3D e i diritti di proprietà intellettuale" che si è tenuto lo scorso 24 settembre:

Acquisizione nuove competenze (richiesto)

Comprensione degli argomenti trattati (richiesto)

Eventuali argomenti di difficile comprensione

Corrispondenza rispetto alle aspettative (richiesto)

Preparazione dei relatori (richiesto)

Esaustività nel trattare le materie indicate nel programma (richiesto)

Capacità comunicative dei relatori e stimolo verso la materia trattata (richiesto)

Disponibilità a rispondere alle richieste di chiarimento (richiesto)

Efficienza organizzativa (richiesto)

Applicabilità dei contenuti trattati alla propria realtà lavorativa (richiesto)

Durata dell’iniziativa (richiesto)

Aspetti di maggior interesse trattati nel corso del seminario

Tematiche di interesse da approfondire ulteriormente

Eventuali suggerimenti/considerazioni

Breve test di valutazione della comprensione degli argomenti trattati:

L’art. 53 della Convenzione sul brevetto europeo riguarda anche la non brevettabilità di invenzione contraria all’ordine pubblico? (richiesto)

Il Codice di Proprietà Industriale italiano prevede l’eccezione per uso privato del brevetto altrui? (richiesto)

Quali dati vengono integrati nel file CAD: (richiesto)

La stampa 3D offre agli utenti la possibilità di stampare oggetti brevettati nella loro sfera privata, senza che tale atto possa essere considerato una violazione del diritto: (richiesto)

La stampa di un file 3D CAD in Officine o centri di prototipazione e altri luoghi pubblici è: (richiesto)

La condivisione di file CAD con membri dello stesso nucleo familiare è: (richiesto)

Il caricamento del file CAD su siti web pubblici è: (richiesto)

Condividere un file CAD con un piccolo gruppo di persone è: (richiesto)

Scaricare da sito pubblico per uso privato è: (richiesto)

La stampa 3D di un file CAD di un oggetto con diritti di proprietà intellettuale (brevetto, design, copyright o marchio) per uso commerciale è: (richiesto)

La Guardia di Finanza: (richiesto)

Aphrodite è: (richiesto)

La tutela dei progetti di lavori di ingegneria è subordinata: (richiesto)

La tutela di diritto d’autore dei file elaborati dalle stampanti 3d: (richiesto)

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento